Accedi alla RBC-rete bibliotecaria bresciana e cremonese


Accedi alla biblioteca digitale - MEDIALIBRARYONLINE

servizi riservati ai residenti
info: comune.volongo@libero.it

IN EVIDENZA: 

Offerte di lavoro

immobili all'asta
nel Comune di Volongo

Cerca lavoro a Volongo e dintorni

programma attività

presidio di Volongo


modalità pagamento servizio

LA FIERA DI OTTOBRE:


RELAZIONE DI INIZIO MANDATO ELETTORALE ANNI 2014/2019
(articolo 4bis del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 149)
RELAZIONE DI FINE MANDATO ELETTORALE ANNI 2009/2013
(articolo 4 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 149)
Dote Scuola 2016/2017
E' possibile presentare domanda per le seguenti componenti:

COMPONENTE "CONTRIBUTO PER L’ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO, DOTAZIONI TECNOLOGICHE E STRUMENTI PER LA DIDATTICA"

Destinata a studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria di Istruzione presso le scuole secondarie di I grado (classi I,II e III), scuole secondarie di II grado (classi I e II), paritarie e statali con sede in Regione Lombardia o Regioni confinanti, ed a studenti frequentanti istituzioni formative (IeFP classi I e II) in possesso di accreditamento regionale, purché lo studente, terminate e lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed annualità scolastica di altri contributi pubblici.

Il nucleo familiare richiedente deve avere una certificazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), inferiore o uguale a € 15.494,00. L’età massima dello studente beneficiario del contributo è di 18 anni. Il valore del buono sarà determinato in base alla situazione economica (ISEE) della famiglia dello studente e all'ordine di scuola frequentata.

Per presentare la domanda occorre essere in possesso della certificazione ISEE in corso di validità. Si consiglia pertanto di verificare la data di scadenza per rinnovare in tempo il documento. La maggioranza delle certificazioni ordinarie sono scadute il 15 gennaio 2016.

Novità Anno Scolastico 2016/2017 Il carnet cartaceo non esiste più. Il valore del buono sarà caricato unicamente sulla CRS o sulla TS-CNS dei Richiedenti e sarà spendibile per l'acquisto dei prodotti (scarica l'allegato a fondo pagina)presso la rete distributiva convenzionata entro la scadenza inderogabile del 31 dicembre 2016.

COMPONENTE "BUONO SCUOLA"

Destinata a studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso scuole elementari, medie e superiori, paritarie e statali che applicano una retta d’iscrizione e frequenza, aventi sede in Lombardia o in Regioni confinanti, purché lo studente, terminate le lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed annualità scolastica di altri contributi pubblici. Il nucleo familiare richiedente deve avere una certificazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), inferiore o uguale a € 42.000,00. L’età massima dello studente beneficiario del Buono scuola è di 21 anni.Il valore del buono sarà determinato in base alla situazione economica (ISEE) della famiglia dello studente e all'ordine di scuola frequentata.

Per presentare la domanda occorre essere in possesso della certificazione ISEE in corso di validità. Si consiglia pertanto di verificare la data di scadenza per rinnovare in tempo il documento. La maggioranza delle certificazioni ordinarie sono scadute il 15 gennaio 2016.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE
La compilazione, l’inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in via informatica su http://www.scuola.dote.regione.lombardia.it dove è possibile consultare e scaricare una guida completa alla compilazione (dalla sezione AIUTO). La domanda può essere compilata e presentata anche presso il Comune di residenza o la Scuola paritaria dove lo studente si iscrive, i quali garantiscono supporto informativo ed assistenza. La conferma dell’avvenuto esito di ammissione alla Dote avverrà attraverso un sms oppure attraverso un messaggio di posta elettronica rispettivamente al numero di cellulare o all’indirizzo e-mail dichiarati nella domanda.

La relativa procedura prevede le seguenti fasi:

  • Registrazione
  • Compilazione della domanda
  • Sottoscrizione della domanda con firma autografa
  • Sottoscrizione della domanda con firma digitale


TERMINI
Le domande per l’assegnazione della dote scuola, relativamente alle suddette componenti per l’anno scolastico 2016/2017, possono essere presentate dalle ore 12,00 del 29 marzo 2016 alle ore 17,00 del 30 maggio 2016.

La compilazione, l’inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in via informatica sul portale dedicato. In caso di necessità è possibile ottenere supporto informatico e assistenza alla compilazione presso il proprio comune di residenza, la scuolaparitaria dove lo studente è iscritto, gli sportelli di Spazio Regione dislocati nei capoluoghi di provincia.

Per fronteggiare eventuali sovraccarichi in prossimità della scadenza del presente avviso, ai suddetti enti è consentito procedere alla protocollazione delle domande regolarmente pervenute entro il suddetto termine, fino alle ore 12.00 del 10 giugno 2016.
Non sono ritenute valide le domande pervenute in formato cartaceo, ad esclusione degli specifici casi illustrati di seguito.
La domanda è redatta sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. La Regione effettua controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite e, in caso di dichiarazioni mendaci, provvede alla revoca della dote, all’applicazione delle sanzioni previste e, qualora ve ne siano gli estremi, alla denuncia per falsa dichiarazione.

L’esito della richiesta di Dote verrà comunicato con un messaggio al numero di cellulare oppure di posta elettronica, a seconda di quanto indicato dal richiedente nella domanda.

E’ possibile presentare una domanda di Dote Scuola dopo la data di scadenza, in formato cartaceo, solo ed esclusivamente nei seguenti casi:

  • cambio scuola da statale o da istituzione formativa accreditata a scuola paritaria o viceversa, qualora avvenisse dopo la data del 31 maggio 2016: è possibile presentare domanda cartacea utilizzando l’allegato Modulo A, entro il termine inderogabile delle ore 12.00 del 30 novembre 2016;
  • nuova residenza in Regione Lombardia: è possibile presentare domanda cartacea utilizzando l’allegato Modulo B, entro il termine inderogabile delle ore 12.00 del 30 settembre 2016.

Le domande possono essere trasmesse via telefax, come allegati di posta elettronica o con altri mezzi.

INFORMAZIONI Per qualsiasi informazione di carattere generale è possibile rivolgersi agli sportelli di Spazio Regione di Regione Lombardia oppure chiamare il numero verde 800318318.
Per problematiche specifiche è possibile scrivere a:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Allegati

Decreto numero 2063 del 22 marzo 2016 - Dote Scuola 2016/2017 -  Componente Decreto n. 2063 del 22 marzo 2016 - Dote Scuola 2016/2017 - Componente "Buono Scuola" - Componente "Contributo acquisto" (105 KB) PDF
Avviso Dote Scuola 2016/2017 Avviso Dote Scuola 2016/2017 (351 KB) PDF
Modulo A - Domanda Modulo A - Domanda (368 KB) PDF
Modulo A1 - Scheda in caso ulteriori figli beneficiari Modulo A1 - Scheda in caso ulteriori figli beneficiari (363 KB) PDF
Modulo B - Domanda in caso cambio residenza Modulo B - Domanda in caso cambio residenza (303 KB) PDF
Modulo B1 - Scheda per ulteriori figli beneficiari in caso cambio residenza Modulo B1 - Scheda per ulteriori figli beneficiari in caso cambio residenza (299 KB) PDF
Modulo C - Modulo per modifica e integrazione domanda Modulo C - Modulo per modifica e integrazione domanda (286 KB) PDF
Modulo C1 - Modulo per modifica domanda Modulo C1 - Modulo per modifica domanda (286 KB) PDF
Modulo C2 - Integrazione domanda in caso aggiunta figlio Modulo C2 - Integrazione domanda in caso aggiunta figlio (299 KB) PDF
Materiale ammesso all'acquisto con la Dote Scuola 2016/2017 Materiale ammesso all'acquisto con la Dote Scuola 2016/2017 (231 KB) PDF

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 30 Marzo 2016 16:36)

 
Avviso per la presentazione di domande per l’assegnazione di buoni per servizi di conciliazione

Bonus spendibile per l'accesso ai servizi pubblici e privati di conciliazione vita-lavoro mediante il quale viene autorizzato il rimborso di parte delle spese regolarmente documentate.

DESTINATARI DEI BUONI - Possono accedere al beneficio:

  • lavoratori/lavoratrici dipendenti da Amministrazioni Pubbliche o da privati datori di lavoro;
  • lavoratori/lavoratrici iscritti alla gestione separata di cui all’art.2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n.335, (ivi compresi liberi/e professionisti/e , purché non pensionati);
  • lavoratori/lavoratrici autonome iscritti/e ad altra gestione/albi professionali.

I destinatari dei buoni debbono essere residenti nel Comune di Volongo;

  • avere figli minori di età compresa fra gli 0 e i 10 anni
    e/o
  • avere familiari presenti nel nucleo famigliare in condizione di disabilità/ non autosufficienza certificata ai sensi dell’art 3, Comma 3, L. 104/92 (ad esclusione delle situazioni già destinatarie di altre misure economiche quali l’indennità di accompagnamento e/o provvidenze da bandi e/o deliberazioni regionali, ad esempio Misure B1 e B2).

I destinatari, al momento della richiesta di buoni:

  • devono aver fruito e terminato il periodo di astensione obbligatoria per maternità;
  • non devono avere in corso la fruizione dell’astensione facoltativa per maternità;
  • non devono essere beneficiari/e per le spese presentate,  per questo avviso, di altre misure economiche quali: voucher Inps baby sitting – asili nido, misure economiche legate al progetto “Donne al lavoro” dell’Azienda Sociale del Cremonese, provvidenze da bandi e/o deliberazioni regionali, o da altri titoli distrettuali.

Ciascun genitore/nucleo familiare può richiedere un solo bonus.

COMPOSIZIONE E VALORIZZAZIONE DEL BUONO:
Il buono consiste in un contributo una tantum per sostenere le famiglie nell’accesso a uno o più dei seguenti servizi:

  • Asilo nido, Micronido, Centro prima infanzia, Nido Famiglia, Baby sitting, Baby Parking, Ludoteca, Mense scolastiche, Trasporti scolastici, Centri ricreativi diurni, centri estivi, Servizi di doposcuola, Servizi di pre e post scuola, Attività ricreative- sportive per minori, Servizi di assistenza domiciliare (ad esclusione di A.D.I. e S.A.D. se già a carico della spesa pubblica), Centri diurni per anziani non autosufficienti e persone disabili, Assistenti familiari

Ogni buono ha un valore complessivo massimo di € 1.000,00

Le spese per i servizi di cui si chiede rimborso devono essere state sostenute dal 1 gennaio 2015  alla data di presentazione della domanda.

NOTA INTEGRATIVA : si segnala che tra i servizi per i quali è possibile richiedere il rimborso sono incluse le seguenti iniziative attivate dalla Provincia di Cremona nell'ambito del Piano territoriale per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro:
1) Elenco provinciale babysitter 2) Elenco provinciale per assistenti familiari

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA Le domande potranno essere presentate a partire da lunedì 11 gennaio 2016 e fino a giovedì 31 marzo 2016 al Centro Locale di Parità:

recandosi di persona presso il Centro Locale di Parità – Comune di Cremona Piazza del Comune 8, 26100 Cremona il mercoledì dalle ore 13.00 alle ore 15.00 oppure concordando un appuntamento.

Per informazioni: Telefonare: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 al numero 0372 407222-006 Scrivere a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La domanda, debitamente compilata e sottoscritta, dovrà essere corredata dai seguenti documenti:
- copia di documento d’identità della persona beneficiaria e della persona eventualmente incaricata o delegata alla sottoscrizione della istanza, per i cittadini italiani e comunitari;
- per i cittadini extra-comunitari, copia del permesso di soggiorno con scadenza non anteriore alla data di scadenza del bando o per il quale è stata presentata istanza di rinnovo (nel caso, allegare copia del cedolino, oltre alla copia del permesso scaduto) o copia del Permesso di Soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- attestazione I.S.E.E. in corso di validità. A tal fine si ricorda che l’attestazione I.S.E.E. dovrà essere conforme alla vigente normativa, prevista dal D.P.C.M. 05.12.2013 n. 159;
- certificazione secondo legge 104/92;
- copia della documentazione attestante le spese sostenute per i servizi di cui si chiede rimborso, in mancanza della quale non si potrà valutare la richiesta;
- autocertificazione, mediante compilazione dell’apposito modello allegato al presente avviso, che attesti la composizione del nucleo famigliare e la situazione lavorativa del/della richiedente.

Allegati:



AllegatoDimensione
Versione del bando da scaricare 324.19 KB
Domanda di partecipazione
711.11 KB
Questionario
242.09 KB

I buoni saranno erogati dall’Azienda Sociale del Cremonese.

 
Chi è online
 52 visitatori online

Dati popolazione del Comune di Volongo


Totale

residenti

di cui

stranieri

2011 581 89

2012

560 76

2013

553 64
2014 535 64
2015 530 59
2016 525 64
2017 517 67

dati aggiornati al 31.08.2017

Meteo

Raccolta porta a porta

elettrodomestici, apparecchiature elettriche ed elettroniche

CHIAMA IL COMUNE

0372 845914 int. 1

programmeremo il ritiro a casa tua.


ORARI PIAZZOLA

ESTIVO (maggio/settembre)
SABATO 16,30-17,30
INVERNALE (ottobre/aprile)
SABATO 14,30-15,30

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi52
mod_vvisit_counterIeri99
mod_vvisit_counterQuesta settimana364
mod_vvisit_counterSettimana scorsa1021
mod_vvisit_counterQuesto mese3305
mod_vvisit_counterMese scorso4603
mod_vvisit_counterDal 08/05/2013456467

La tradizione gastronomica Volonghese viene presentata nelle recenti pubblicazioni dell'Ecomuseo delle Valli dell'Oglio e del Chiese dal titolo "IL GUSTO RITROVATO".

Visita la pagina dell'Ecomuseo delle Valli Oglio e Chiese dedicata alla gastronomia Volonghese

Clicca sulle immagini delle pubblicazioni a destra per sfogliare i vari capitoli dei luoghi e dei protagonisti del gusto della nostra terra.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.