IN EVIDENZA:

Offerte di lavoro

immobili all'asta
nel Comune di Volongo

Cerca lavoro a Volongo e dintorni

programma presidio di Volongo


modalità pagamento servizio


INAUGURAZIONE

RELAZIONE DI INIZIO MANDATO ELETTORALE ANNI 2014/2019
(articolo 4bis del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 149)
RELAZIONE DI FINE MANDATO ELETTORALE ANNI 2014/2019
(articolo 4 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 149)

Home

Le nuove nomine del Vescovo cambiano il volto della Diocesi mantovana.

Anche Volongo coinvolto nei trasferimenti dei parroci.


Tra le decisioni più importanti che il Vescovo Roberto Busti ha preso in questi giorni alcune riguardano infatti anche la nostra Parrocchia:


Don Giovanni TOSONI lascerà l’attuale incarico diventando parroco della parrocchia di “S. Antonio abate” in CANNETO sull’Oglio. Di conseguenza Don Giuseppe TAGLIANI, attuale parroco di Ostiano diventerà parroco anche delle parrocchie di “S. Giovanni apostolo ed Evangelista” in CASALROMANO, “S. Bartolomeo apostolo” in FONTANELLA GRAZIOLI di Casalromano e della nostra “Ss. Pietro e Paolo apostoli” in VOLONGO (Cr), affiancato da un vicario, il nostro compaesano Don Fabio MONTINI.

Incarico impegnativo, ma di alto prestigio, quello dell’altro nostro compaesano Don Alfredo ROCCA che è stato nominato parroco della cosiddetta “parrocchia unitaria” di “S. Anselmo vescovo” nel Centro storico di Mantova – costituita dalle parrocchie di “S. Pietro apostolo nella Cattedrale”, “S. Andrea apostolo nella Basilica Concattedrale”, “Santa Maria della Carità”, “S. Leonardo abate” e “Ss. Gervasio e Protasio martiri”, lasciando pertanto le parrocchie di “S. Maria dei Miracoli” in Frassino di Mantova e “Beata Vergine Maria e S. Urbano papa e martire” in Formigosa di Mantova dove attualmente svolgeva il suo mandato religioso.

Le nomine avranno effetto a partire dal 1° settembre 2013.

Il Decreto di nomina del Vescovo Roberto BUSTI.

La nota introduttiva alle nomine del vescovo.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 25 Luglio 2013 14:52)

 

E' stata rinvenuta una piroga lungo l'Oglio, nel comune di Volongo.

Si tratta di un’imbarcazione lunga circa sette metri ricavata scavando un tronco. Alcuni esperti fanno risalire il reperto all’alto medioevo o addirittura ancora più in là, all’età del bronzo. Di certo si tratta di un importante ritrovamento, non il primo, infatti in passato sono diverse le piroghe o parti di esse che sono state rinvenute nel fiume Oglio.


Il tutto testimonia quanto sia stato importante il nostro fiume soprattutto come via di comunicazione.

Il Sindaco ha contattato i responsabili della sovrintendenza di Brescia e di Milano, che si stanno occupando dell’evento. Il parere di tutti è quello che si tratti sicuramente di un reperto da valorizzare e per il quale il ministero dovrà trovare i fondi necessari al recupero (anche se il momento non è dei più facili).

Nei prossimi giorni (probabilmente sabato) interverrà un gruppo di sommozzatori per fotografarla ed ancorarla al fondo, affinché rimanga temporaneamente sott'acqua, per garantirne la miglior conservazione.

Ecco le foto (gentile concessione del giornale “La Provincia”).

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 17 Luglio 2013 16:57)

 
Chi è online
 5 visitatori online

Dati popolazione del Comune di Volongo

residenti

maschi 252

femmine

238

TOTALE

490
di cui stranieri
maschi 24
femmine 26
TOTALE 50

dati aggiornati al 31.05.2019

Meteo

Raccolta porta a porta

elettrodomestici, apparecchiature elettriche ed elettroniche

CHIAMA IL COMUNE

0372 845914 int. 1

programmeremo il ritiro a casa tua.


ORARI PIAZZOLA

ESTIVO (maggio/settembre)
SABATO 16,30-17,30
INVERNALE (ottobre/aprile)
SABATO 14,30-15,30

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi37
mod_vvisit_counterIeri119
mod_vvisit_counterQuesta settimana37
mod_vvisit_counterSettimana scorsa845
mod_vvisit_counterQuesto mese1797
mod_vvisit_counterMese scorso4570
mod_vvisit_counterDal 08/05/2013548387

La tradizione gastronomica Volonghese viene presentata nelle recenti pubblicazioni dell'Ecomuseo delle Valli dell'Oglio e del Chiese dal titolo "IL GUSTO RITROVATO".

Visita la pagina dell'Ecomuseo delle Valli Oglio e Chiese dedicata alla gastronomia Volonghese

Clicca sulle immagini delle pubblicazioni a destra per sfogliare i vari capitoli dei luoghi e dei protagonisti del gusto della nostra terra.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.