Home Servizi elettorali
IL COMUNE DI VOLONGO

nel quadro della situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza COVID-19, pubblica il presente bando finalizzato al sostegno economico delle attività presenti sul territorio comunale e delle Associazioni con finalità sociali che hanno sospeso l’attività a seguito dell’emergenza Covid-19.

1. CHI PUO’ RICHIEDERE IL CONTRIBUTO

Attività commerciali al dettaglio ed all’ingrosso, anche di tipo ambulante

Attività di servizi di ristorazione (bar, alberghi e ristoranti)

Attività inerenti i servizi alla persona (parrucchieri e centri estetici)

Attività per riparazioni meccaniche, autoveicoli, macchine agricole (officine con max n. 2 dipendenti)

Attività per riparazioni ed installazioni impianti idrotermosanitari ed elettrici (max n. 2 dipendenti)

Attività con laboratori di tipo artigianale per la produzione di oggetti di vario genere (max n. 2 dipendenti)

Associazioni senza fini di lucro, di promozione sociale e di aggregazione

Enti religiosi

2. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Le attività destinatarie del contributo previsto dal presente Bando devono avere sede legale ed operativa nel Comune di Volongo e possedere i seguenti requisiti:

a) essere attive ed operative nel Comune di Volongo alla data di presentazione della domanda;

b) aver sospeso l’attività nel periodo emergenziale Covid-19;

c) non avere debiti nei confronti del Comune, maturati prima del 31/12/2019 e nel caso, risolvere la situazione debitoria entro e non oltre il 20.09.2020.

3. MOTIVI DI ESCLUSIONE

Costituisce motivo di esclusione dalla concessione del contributo di cui al presente Bando la mancanza anche di un solo requisito tra quelli elencati.

4. PROCEDURA DI SELEZIONE – CRITERI DI VALUTAZIONE

Le attività che intendono usufruire del contributo di cui al presente Bando devono presentare, al Comune di

Volongo – Ufficio Protocollo, apposita istanza redatta sul modulo allegato, in forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà in relazione al possesso dei requisiti richiesti.

Le domande, pervenute entro i limiti di validità del bando, saranno esaminate sotto il profilo dell’ammissibilità formale e di merito.

Il procedimento prevede:

- la verifica delle condizioni per l’ottenimento del contributo;

- l’emissione della Determinazione Dirigenziale di assegnazione dello stesso;

- l’emissione del provvedimento di diniego, nel caso in cui si riscontri la mancanza dei requisiti necessari.

5. MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA

La richiesta datata e sottoscritta dal legale rappresentante/titolare dell’attività dovrà essere trasmessa entro e non oltre il 30.09.2020, utilizzando l’allegato modulo attraverso una delle seguenti modalità di recapito:

-       Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo di via Cavour n. 8, negli orari d’Ufficio (previa prenotazione dell’accesso agli Uffici al n. 0372 845914);

-       Posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-       Posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

6. DOCUMENTI DA PRESENTARE

La documentazione da presentare a pena di esclusione è la seguente:

-       modulo di istanza scaricabile anche dal sito istituzionale del Comune di Volongo;

-       copia di documento di identità in corso di validità del legale rappresentante/titolare dell’attività;

-       in caso di situazione debitoria in atto, documentazione/versamenti attestanti la regolarizzazione (da effettuarsi comunque entro e non oltre il 20.09.2020).

7. AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

La somma complessiva di 11.200,00 Euro sarà ripartita in egual modo su tutte le domande presentate.

Il singolo contributo sarà erogato nella misura massima di Euro 500,00 per le Associazioni con finalità sociale ed Euro 1.000,00 per le attività.

Eventuali residui verranno utilizzati per futuri interventi economici.

Il contributo sarà riconosciuto una sola volta.

Tutti gli importi dei contributi concessi da questa Amministrazione sono soggetti alla ritenuta d'acconto del 4% ai sensi dell'art. 28 del D.P.R. n. 600/73, escluso le Associazioni non aventi scopo di lucro.

8. DECADENZA DAI CONTRIBUTI

Ferme restando le responsabilità penali previste dalla legge, qualora risulti la non veridicità delle dichiarazioni rese per l’ottenimento del contributo, il richiedente decade da ogni beneficio eventualmente conseguente al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione resa non veritiera.

Tutte le somme eventualmente già riconosciute ed erogate costituiscono oggetto di recupero, salve le altre azioni di legge spettanti all’Amministrazione.

9. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi della Legge 241/90 e successive modificazioni e integrazioni, il Responsabile del procedimento è il Sindaco Geom. Navarra Fabio.

10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il trattamento dei dati personali, dati particolari (art. 9 del Regolamento UE 679/2016) ed eventuali dati giudiziari (art. 10 del Regolamento UE 679/2016), risultanti dalle dichiarazioni dei soggetti interessati attestanti qualità, stati e fatti indispensabili per la partecipazione al Bando sarà effettuato secondo le previsioni del Regolamento UE 679/2016.

La finalità del trattamento dei dati è unicamente per l’erogazione di contributi per il sostegno economico, in conseguenza all’emergenza sanitaria Covid-19, che ne rappresenta la base giuridica del trattamento.

Il conferimento dei dati non è facoltativo, bensì obbligatorio.

Il rifiuto comporta l’impossibilità di presentare la domanda.

Nell’ambito dell’esame delle istanze pervenute, il Comune si impegna a mantenere la massima riservatezza con riferimento al trattamento dei dati particolari, giudiziari e personali ottemperando al Regolamento UE 679/2016 (“GDPR”) mediante l’adozione di adeguate misure tecniche e organizzative per la sicurezza del trattamento ai sensi dell’art. 32 GDPR.

I diritti spettanti all’interessato in relazione al trattamento dei propri dati sono previsti dagli articoli da 15 a 21 del Regolamento UE 679/16 sono: diritto di accesso, diritto di rettifica, diritto alla cancellazione, diritto di limitazione al trattamento, obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento, diritto di opposizione.

Il Titolare del Trattamento ai sensi art. 4 comma 7 e art. 24 del GDPR è il Comune di Volongo.

11. INFORMAZIONI

Per ogni eventuale informazione è possibile contattare gli Uffici Comunali al numero 0372 845914 nei giorni ed orari di apertura, oppure all’indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

12. FORO COMPETENTE

L’Autorità giudiziaria competente in via esclusiva per ogni controversia riguardante il presente Bando è il Foro di Cremona.

13. DISPOSIZIONI FINALI

Per tutto quanto non previsto nel presente Bando si rinvia alle norme comunitarie, nazionali e regionali vigenti in materia.

 

Bando approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 19 agosto 2020

 

SCARICA L'AVVISO PUBBLICO

SCARICA IL MODULO DI ISTANZA

 

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.