Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova Ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020), che si è riunita l'8 gennaio 2021.

L'Ordinanza, che sarà in vigore a partire da domenica 10 gennaio, colloca in area arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire da lunedì 11 gennaio:

  • area gialla: Abruzzo, Campania, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Toscana,Umbria, Valle d’Aosta
  • area arancione: Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto
  • area rossa: (nessuna Regione).

Restano in vigore le restrizioni previste dal decreto-legge 5 gennaio 2021, n. 1.



Ecco le regole in vigore fino al 15 gennaio.

⛔ Divieto di uscire dal proprio comune. NO visite ad amici e parenti fuori dal comune.

✅ È consentito ai comuni fino ai 5000 abitanti e quindi anche per il comune di Volongo, spostarsi nel raggio di 30 km, NON verso i capoluoghi di provincia.

⛔ Divieto di uscire dalla Regione, salvo spostamenti per necessità, lavoro e salute. Consentiti anche rientro ad abitazione, domicilio e residenza (NO alla seconda casa in altra regione).

🚧 Vietati dalle 22 alle 5 tutti gli spostamenti, salvo eccezioni per lavoro, necessità o salute

🛍️ Aperti i negozi (attività commerciali al dettaglio). Centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi (weekend), fatta eccezione per beni alimentari e necessità (sempre aperti)

💅 Aperte tutte le attività dei servizi alla persona (es. estetisti, tatuatori, parrucchieri, lavasecco)

🍻 Sospesi i servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie)

🍕 Restano in vigore le precedenti regole per ristorazione d'asporto e/o tramite consegna a domicilio (modalità già consentite)

📚 Le lezioni per le scuole superiori rimangono in didattica a distanza, salvo laboratori. Il rientro a scuola in presenza slitta al 25 gennaio per decisione di Regione Lombardia

👨🏻‍🎓 Sono possibili, in teoria, lezioni in presenza per gli studenti universitari iscritti al primo anno di corso. Possibili in presenza anche sessioni di esami e di laurea, ed ulteriori attività individuabili dagli atenei

🏃🏻‍♂️ Consentita nel proprio comune l'attività sportiva o motoria all'aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici (ove accessibili)

👩‍👧 Obbligatoria la distanza interpersonale di 2 metri per l'attività sportiva, 1 metro per ogni altra attività (salvo se accompagnatore di minori o non autosufficienti)

⚽ Vietati gli sport da contatto e attività collegate. Consentiti solo gli allenamenti e attività specificamente individuate dal Ministero dello Sport

🏋🏻‍♀️ Sospese ancora le piscine, palestre, centri natatori, centri benessere e termali (salvo eccezioni per assistenza, riabilitazione e terapia)

⛳ Consentita attività sportiva di base in centri sportivi, esclusivamente all'aperto, nel rispetto delle norme di distanziamento e linee guida

🎣 Consentite attività venatoria e pesca, solo nel territorio del comune di residenza


Consulta

Per saperne di più

torna all'inizio del contenuto